Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza e offrire servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie.

Il gomasio è un condimento salato, utilizzato nella cucina giapponese e macrobiotica, costituito da semi di sesamo tostati e tritati, sale marino integrale e alghe (Wakame e/o Nori).  

 

Esso viene utilizzato come sostituto del sale per esaltare in maniera delicata il sapore di carni, riso, verdure cotte e insalate e non è un semplice condimento in quanto apporta numerosi benefici alla nostra salute:

ü      È  fonte di acidi grassi essenziali  quali gli omega 3 e gli omega 6 (acido linoleico);

ü    -  contiene molte vitamine: B1, B2, B6, A, E, D e PP;

ü   -  è ricco di ferro, fosforo e calcio;

ü   -  contiene amminoacidi essenziali tra cui la metionina e il triptofano;

Il gomasio viene inoltre  utilizzato dalla medicina macrobiotica a scopo terapeutico in quanto aiuta ad abbassare il colesterolo, è in grado di favorire le funzioni digestive, di regolarizzare l'intestino e rinforzare il sistema immunitario. Viene utilizzato anche come rimedio al bisogno in caso di nausea e di mal di testa sulla fronte oppure come “antidoto” per gli eccessi di alcol e zucchero. Tale condimento va utilizzato, però, sempre con moderazione in quanto, seppure meno dell’olio, è  calorico (505 calorie ogni 100 g).