Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza e offrire servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie.

La curcuma contiene diverse molecole bioattive che hanno proprietà preziose per la nostra salute, tra queste vi è la curcumina, che gli conferisce il suo caratteristico colore giallo oro.

Le fibre alimentari sono carboidrati che non digeriamo in quanto non abbiamo gli enzimi deputati a farlo e di conseguenza non assimiliamo, per cui una volta giunte nell’intestino sono fonte di nutrimento per il microbiota intestinale, l’insieme dei batteri che costituiscono la nostra flora intestinale, che ci protegge dalle infezioni, dalle infiammazioni ed è utile nel mantenimento di un buono stato di salute.

 

Il fruttosio è un composto chimico organico che fa parte della famiglia dei glucidi – ovvero degli zuccheri – di tipo monosaccaride, assai simile al glucosio e che insieme a quest’ultimo è componente fondamentale del più noto disaccaride, ovvero il saccarosio, il comune zucchero da tavola.

In diretta su RADIO MARTE durante la trasmissione "Day By Day" potete ascoltare la mia rubrica di nutrizione "Sfatiamo i falsi miti". Stay tuned!!

Consumiamo quotidianamente zuccheri e dolcificanti sia tramite alimenti e bevande dolci e\o  ipocaloriche sia perché ne aggiungiamo alle nostre bevande (tè, caffè, infusi, tisane etc.) per renderle più gustose. Zucchero bianco (ossia il saccarosio) a parte, che ormai accertato essere dannoso per la nostra salute e per la nostra linea, quale dolcificante utilizzare?

Noi italiani, amanti  del caffè, ne consumiamo anche 5-6 al giorno, aggiungendoci spesso lo zucchero, si tenga presente che un cucchiaino di comune zucchero da tavola, il saccarosio, contiene circa 20 calorie, è così che arriviamo ad introdurre mediamente 120 calorie la giorno di soli zuccheri semplici, ossia zuccheri che assorbiamo molto rapidamente, dandoci un aumento di glicemia, che per effetto dell’insulina vengono convertiti  in grassi e accumulati come tali.

Lo yogurt greco magro con mix di frutta secca è un ottimo spuntino per tenersi in forma e in salute.

Lo yogurt greco magro:

ü  regolarizza il transito intestinale ed elimina il gonfiore grazie ai fermenti lattici in esso presenti;

ü  ha un ridotto contenuto di lattosio;

ü  per l’elevata quantità di proteine e di micronutrienti e grazie al ridotto contenuto di grassi, quasi assenti, è adatto agli sportivi e a chi ha bisogno di perdere qualche chiletto;

ü  fortifica le ossa grazie al suo contenuto di calcio, pertanto è ottimo anche per le donne in menopausa

ü  aiuta ad eliminare i liquidi in eccesso, in quanto contiene il potassio, minerale drenante;

La frutta secca oleosa nelle giuste quantità può contribuire al nostro benessere:

ü  è ricca di fibre e di vitamina A ed E;

ü  in minore quantità contiene vitamina C e K e

ü   sali minerali come fosforo, calcio, ferro, zinco e magnesio;

ü   aumenta il senso di sazietà;

ü   è utile contro la stipsi;

ü   rinforza e aiuta la crescita dei capelli,

ü  ed è consigliata per gli sportivi

 

 

                 

LA PREGHIERA DI CHI SI RIVOLGE AL BIOLOGO NUTRIZIONISTA ALLA RAGION PERDUTA

 

IL MAGNESIO

Dove si trova?

Nelle verdure a foglia verde (spinaci, bieta etc.)

Legumi (fagioli, piselli etc.)

Frutta a guscio (mandorle, anacardi etc.)

Cerali integrali

Frutta (banane, avocado etc.)

Semi di lino, di zucca, di girasole etc.

Cioccolato fondente