Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza e offrire servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie.

La prova costume è ormai lontana, dopo aver ceduto alle tentazioni culinarie della stagione calda: gelati, aperitivi, pizze e panini con gli amici la linea si è arrotondata. Ora si inizia a pensare a come prepararsi alla prova jeans: anche se dovesse stare stretti nei vostri pantaloni non vi demoralizzate, mettendo in pratica dei piccoli accorgimenti ritornare in forma si può.

- Evitate lo stress, nemico del dimagrimento, mantenendo i vostri pensieri positivi e cercando, così, di prolungare i benefici delle vostre vacanze, approfittate del fine settimana per fare qualche gita e dedicarvi alle vostre passioni vi aiuterà ad essere più attivi e produttivi in ambito lavorativo e di studio.

- Ritagliatevi del tempo da dedicare all’ attività fisica: camminata a passo veloce, corsetta, passeggiata in bicicletta, palestra etc. in modo da buttare giù un po’ di calorie, qualche rotolino e mantenere attivo il metabolismo, vi sarà, inoltre, utile a mantenere il buon umore che con il rientro tende a peggiorare.

- Bevete tanta acqua per favorire la depurazione dell’organismo e controllare meglio la fame. Evitate gli alcolici e le bevande confezionate in quanto ricche di zuccheri, conservanti e talora di coloranti, preferite piuttosto degli infusi, delle tisane drenanti e/o depurative, spremute di frutta fresca e centrifugati.

- Limitate il sale che trattenendo i liquidi corporei aumenta la sensazione di gonfiore e pesantezza causate dall’ alimentazione squilibrata tipica dell’ozio estivo.

- Non escludete dalla dieta i carboidrati in quanto, così facendo, mettereste in difficoltà la vostra tiroide rallentando di conseguenza il metabolismo basale.

- Preferite piuttosto i cereali integrali (riso, orzo, farro, miglio etc.), che aiutano ad eliminare le tossine e moderatene la quantità di consumo.

- Evitate le diete lampo, che determinano perdita di massa magra, rallentano il metabolismo, rivelandosi a lungo termine fallimentari.

- No ai digiuni e ai pasti monotematici (es. solo frutta), puntate piuttosto sulla varietà e sulla regolarità dei pasti (colazione, spuntino, pranzo, merenda e cena), in modo da mantenere attivo il metabolismo, non incorrere in attacchi di fame e assicurare all’ organismo tutti i nutrienti di cui ha bisogno per funzionare al meglio.

Se di queste semplici consigli ne fate un’abitudine di vita vedrete che non sarà difficile rimettervi in buona forma fisica e in salute e mantenerle nel tempo. Buona salute a tutti!